disinfezione dell'aria in clinica ambulatoriale cardiologica

Novaerus in clinica cardiologica

NOVAERUS: efficacia provata con test stress cardiaco

L’attuale pandemia globale causata dal Coronavirus (COVID19) ha un enorme impatto sociale ed economico.
A comprovare l’efficacia di Novaerus, sono stati effettuati diversi test clinici, l’ultimo di questi è stato condotto presso il Cardiology Centers of The Netherlands (CCN), una catena di cliniche cardiologiche ambulatoriali, proprio per l’abbattimento del Coronavirus.

La suscettibilità all’infezione da SARS-Cov-2 e le conseguenti complicazioni, sono state correlate all’età, all’obesità e alle malattie cardiovascolari. I pazienti che soffrono di patologie cardiovascolari, se infettati da SARS-Cov-2, presentano un rischio di mortalità significativamente più elevato rispetto ai pazienti sani, per questo motivo, è essenziale definire e mettere in atto procedure diagnostiche e terapeutiche mirate, prevenendo anche la trasmissione aerea del virus tramite micro droplets in sospensione.

 

NV800 novaerus stress test ambulatorio cardiologico

 

Il test è stato effettuato con la ventilazione accesa, con/senza unità di controllo delle infezioni Novaerus NV800. Senza l’unità per il controllo delle infezioni, i livelli di concentrazione di aerosol e CO2 aumentano significativamente durante il test da sforzo. Con l’unità per il controllo delle infezioni, la concentrazione di CO2 aumenta ma non si rilevano più aerosol.

Leggi l’articolo originale del test clinico qui.
Se invece lo vuoi leggere in italiano, clicca qui.

Buona lettura!

Il team AHSI S.p.A.

3513