analisi metabolica cellulare

AHSI e Agilent Technologies: Alla scoperta delle funzioni delle cellule con l’analisi metabolica cellulare

Analisi metabolica cellulare: come prevedere il comportamento delle cellule

Il metabolismo energetico è alla base dei cambiamenti che avvengono all’interno della cellula. Per questo, è una strada comprovata per acquisire nuove conoscenze sulle funzioni biologiche sia in condizioni fisiologiche sia patologiche. Attraverso la fenotipizzazione e il metabolismo energetico cellulare, infatti, è possibile comprendere a fondo le funzioni cellulari e prevederne il comportamento nel corso del tempo.

Gli analizzatori Seahorse XF misurano il tasso di consumo di ossigeno e il tasso di acidificazione extracellulare in vivo in tempo reale.

 

ANALIZZATORI AGILENT

 
Analizzatore metabolismo cellulare seahorse xf hs mini 8 pozzetti
 
Piastre da 8 pozzetti. Ideale per:

  • ottimizzazione delle condizioni sperimentali prima dello “scale up”;
  • cellule immunitarie rare;
  • “sorted cells” e/o “primary cells”;
  • linee cellulari;
  • campioni ex-vivo.

Analizzatore metabolismo cellulare seahorse XFe24 e XFe96 pozzetti
Piastre da 24 pozzetti. Ideale per:

  • studi di dosaggio/risposta;
  • piccoli organismi modello (zebrafish);
  • isole pancreatiche;
  • calcolo della dipendenza della produzione di energia cellulare in substrati mitocondriali.

Analizzatore metabolismo cellulare seahorse XFe24 e XFe96 pozzetti
Piastre da 96 pozzetti. Ideale per:

  • screening fenotipici;
  • screening tossicologici;
  • contemporaneità di analisi in diverse condizioni;
  • studi di dosaggio/risposta, sferoidi (con le specifiche micro piastre), calcolo della dipendenza della produzione di energia cellulare in substrati mitocondriali.

Questa linea strumentale è l’ideale per andare oltre la semplice analisi di ciò che sono le cellule e ottenere così un quadro chiaro di quali siano invece le loro funzioni. Scarica la brochure e scopri tutti i dettagli qui.

Diversi i campi di applicazione:

  • Cancro e immunologia
  • Attivazione delle cellule immunitarie
  • Immunoterapia
  • Neurodegenerazione
  • Obesità, diabete e disturbi del metabolismo
  • Funzionamento mitocondriale e tossicità

AHSI S.p.A. è distributore esclusivo in Italia di Agilent Technologies, che dal 1° dicembre 2021 ha acquisito Biotek Technologies.

Proprio Agilent e Biotek hanno elaborato una soluzione integrata che combina l’analisi e le tecnologie dell’imaging metabolico cellulare.

Questa soluzione ottimizzata integra i dispositivi Seahorse XFe96/XFe24 di Agilent con i lettori multi-mode e di imaging per micropiastre Cytation (modelli 1, 5, 7 e C10), permettendo una correlazione lineare tra il numero di cellule per pozzetto e i valori di OCR/ECAR misurati.

 

LETTORI MULTI-MODE E DI IMAGING PER MICROPIASTRE

 

I campi applicativi nell’analisi e nella ricerca: installazione al Policlinico di San Donato

1. Analisi dei cardiomiociti nel modello di riperfusione ischemica

È noto come, dopo un infarto del miocardio, sia necessaria una tempestiva riperfusione per salvare la regione ischemica; tuttavia, la stessa riperfusione è anche un importante contributo al danno tissutale finale. Attualmente, non è disponibile una terapia clinicamente rilevante per ridurre il danno da ischemia-riperfusione (IRI). Sebbene molti farmaci abbiano mostrato risultati promettenti nel ridurre l’IRI negli studi preclinici, nessuno di questi farmaci ha dimostrato benefici in ampi studi clinici. I modelli in vitro che utilizzano cardiomiociti isolati consentono di studiare l’effetto diretto della terapia sui cardiomiociti. Inoltre, la disponibilità di cardiomiociti derivati ​​da cellule staminali pluripotenti indotte dall’uomo (hIPS-CMs) offre l’opportunità di ricapitolare la fisiologia umana in vitro. Le piattaforme di ingegneria tissutale possono promuovere la maturazione dei cardiomiociti per una risposta fisiologica più predittiva e possono essere ulteriormente migliorate per tenere conto delle popolazioni eterogenee di pazienti osservate negli ambienti clinici e facilitare l’identificazione delle terapie. In tal modo, gli attuali studi preclinici possono essere ulteriormente sviluppati utilizzando gli strumenti attualmente disponibili per ottenere test farmacologici predittivi e una migliore comprensione dell’IRI.

 
 

2. Congelamento PBMC

Le cellule mononucleate del sangue periferico vivo (PBMC) possono essere congelate e scongelate per analisi successive aggiungendo e rimuovendo un crioprotettore, come il dimetilsolfossido (DMSO). Le cellule mononucleate da sangue periferico, o Total Nuclear Cells, sono cellule mesenchimali staminali che intervengono nei processi di rigenerazione e riparazione dei tessuti. Analogamente alle cellule prelevate dal tessuto adiposo, sono cellule primitive non specializzate, che possono trasformarsi in tipi diversi di cellule del corpo, a seconda delle necessità. La loro funzione è quella di sostituire il tessuto danneggiato in seguito a un trauma o all’invecchiamento.

 
 

La normalizzazione cellulare e la soluzione per il conteggio automatico delle cellule dall’integrazione di Seahorse e Cytation 

 
integrazione dispositivi di analisi metabolica cellulare e lettori multi-mode di imaging cellulare
 

L’utilizzo combinato del Seahorse XFe96 e del Cytation1 (nel caso del Policlinico di San Donato) è di fondamentale importanza per sviluppare e ampliare gli studi e le attuali conoscenze. Questa integrazione strumentale garantisce una miglior comprensione dei fenomeni metabolici che sono alla base dei due campi applicativi sopra esposti. Infatti, l’analisi “in vivo” e in tempo reale misura la respirazione mitocondriale e la glicolisi per fornire informazioni funzionali sullo stato metabolico delle cellule.

 

ANALIZZATORI PER LA NORMALIZZAZIONE

LETTORI MULTI-MODE E DI IMAGING PER LA NORMALIZZAZIONE

Supporta il tuo progetto con la migliore tecnologia disponibile sul mercato. Scegli AHSI!

STAY SAFE!

Team AHSI S.p.A.

Richiedi un preventivo personalizzato!

3890